Ultime Comunicazioni

Raccolta Differenziata. Primo Giorno.

Giunge al termine la prima giornata che ha visto la Città di Locri impegnata con le fasi iniziali della raccolta differenziata porta a porta.
Una giornata intensa, di grande lavoro ed impegno da parte di tutte le parti in causa, dai Cittadini che hanno risposto diligentemente esponendo puntualmente i mastelli, agli operatori che divisi in squadre hanno affrontato un territorio vasto ed articolato, agli uffici dell’Assessorato all’Ambiente che senza sosta hanno continuano a consegnare i mastelli, aggiornare gli elenchi e fornire informazioni.
Questa primissima fase di assestamento, ci consentirà – nell’arco della prima settimana – di mettere a punto un servizio efficiente e su misura per la nostra Città.
Consapevoli dell’importanza basilare di una corretta programmazione del servizio – la medesima innegabile rilevanza che riveste la fase progettuale per la costruzione di un edificio – abbiamo concepito questa fase di avvio come uno stadio di assestamento e transizione, durante il quale apportare tutte le accortezze e le modifiche che l’esecuzione sul campo avrebbe suggerito.
Come reso noto ancor prima ancora dell’avvio della raccolta, ribadiamo nuovamente l’assoluta disponibilità dell’Amministrazione ad andare incontro alle più pregnanti esigenze manifestate dai Cittadini, attraverso le numerose segnalazioni ed i preziosi suggerimenti pervenuti per il tramite degli strumenti di contatto messi a disposizione.
I differimenti delle operazioni di raccolta – verificatisi in alcune zone del territorio cittadino – verranno superati con una serie di correttivi che saranno posti in essere già all’inizio della seconda settimana di raccolta differenziata ed interesseranno probabilmente l’orario di esposizione e di raccolta.
Questa fase – che potremmo definire “sperimentale” – con cognizione di causa è stata eseguita nelle ore diurne (ovvero di maggiore impatto cittadino, traffico e visibilità) proprio per consentire la massima interazione tra tutte le variabili interessate nel ciclo di raccolta e smaltimento dei rifiuti.
Le prime valutazioni che possiamo presentare a fine giornata, consistono nella possibilità di ottimizzare il servizio attraverso una gestione delle ore notturne – e quindi a minore intensità di circolazione – e di consentire quindi l’esposizione serale dei mastelli.
Con rammarico, divulghiamo il verificarsi di casi di furto dei mastelli e portiamo a memoria che si tratta di azioni – oltre che illecite e moralmente deplorevoli – anche assolutamente inutili, essendo i mastelli personalizzati con codice riconducile all’utenza di appartenenza ed in relazione alla quale, il mastello è stata rilasciato.
La necessità di ripulire il territorio da vere e proprie montagne di rifiuti, le quali hanno selvaggiamente invaso molto vie cittadine, ha reso necessario dispiegare importanti risorse umane e strumentali sul territorio, consentendo – in un solo giorno – di riportare a decoro, la postazione quasi chilometrica dell’area adiacente al Campo sportivo, quella di via Cosmano, il piazzale antistante la statua di Padre Pio e la postazione in località Moschetta. Domani saranno ripulite le postazioni rimanenti, partendo da quelle poste lungo la via Napoli e la contrada Licino.
Per questa prima settimana, rimarrà valido il calendario presentato e le modalità di raccolta sinora comunicate. Tutte le variazioni saranno preventivamente pubblicate e rese note ai Cittadini.
Rivolgo un sincero ringraziamento a quanti stanno offrendo pazienza e collaborazione in questa delicata fase storica, che porterà la nostra Città a cambiare volto ed a farci ritrovare – nel rispetto dell’Ambiente -una nuova sensibilità e l’eco di quel senso civico, che un pò sembrava esser stato smarrito per sempre.

Raffaele Sainato,
Vicesindaco ed Assessore all’Ambiente

WhatsApp Infopoint RD