Ultime Comunicazioni

Perché la plastica tradizionale è un materiale che risulta “indigesto” ai microorganismi preposti a trasformare gli scarti alimentari in compost. Per tale motivo non può essere correttamente riciclato. Pertanto va assolutamente evitato l’uso delle buste di plastica tradizionale.

Uno solo, il Venerdì. Il secondo (Martedì) per pannolini, pannoloni e materiale igienico femminile solo previa prenotazione tramite apposito modulo.

La procedura corretta prevede l’apertura della capsula con svuotamento del caffè residuo nell’organico, mentre l’involucro poi vuoto nella plastica.
L’alternativa, in caso di mancato svuotamento, l’intera capsula si può inserire nell’indifferenziato.

Nella carta. Prestando attenzione a rimuovere, in caso di presenza, il tappo, che va inserito nella plastica.

Vanno inseriti tutti nel multimateriale. I piatti e i bicchieri monouso sono quasi totalmente di plastica. Sono in commercio versioni di pura cellulosa e quelli, si puliti, vanno nella carta.

Le pillole vanno tolte fuori dal blister e singolarmente inserite negli appositi contenitori presenti nei pressi delle farmacie cittadine.
Il blister va inserito nel multimateriale. La confezione esterna (scatolina) nella carta.

Prenotando il ritiro (gratuito) all’Infopoint 3273596876. Il giorno previsto per il ritiro sarà il Lunedì

Prenotando il ritiro (gratuito) all’Infopoint 3273596876. Il giorno previsto per il ritiro sarà il Lunedì

Prima inserendo il pannolone, pannolino o materiale igienico in un sacchetto di plastica semitrasparente, e lo stesso, se non entra nel mastello, va bene anche posto di fianco al mastello dell’INDIFFERENZIATA, nei giorni previsti per il ritiro. Purtroppo attualmente questa tipologia di materiale verrà smaltito tra i materiali indifferenziati.

Vanno gettate in appositi contenitori presenti all’interno dei tabacchini della Città.

Le lampadine. sia intere che rotte, vanno smaltite col materiale indifferenziato.

WhatsApp Infopoint RD